AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

In queste pagine, è possibile verificare quali sono le autorizzazioni, le licenze o i documenti necessari per iniziare le più diffuse attività imprenditoriali e a quale Ente rivolgersi.
Si può effettuare la ricerca digitando un testo libero nel campo Ricerca per parola chiave oppure cliccando dall’elenco alfabetico la lettera iniziale dell'attività che interessa.
Nel caso in cui l'attività richiesta non fosse compresa nell'elenco o si volessero maggiori approfondimenti, si suggerisce di collegarsi all'applicativo nazionale ATECO, che è disponibile anche in ComUnica Starweb e consente ricerche per  "Elenco Attività", "Ricerca Attività" o "Ricerca Normative", indicando quali documenti o caratteristiche occorre possedere prima di iniziare legittimamente l'attività; nello stesso applicativo si trova anche il corretto codice ATECO/ISTAT della attività che s’intende iniziare.

Altre informazioni utili possono essere reperite:


Ricerca
- in ordine alfabetico

 

 

AGENTE E RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

[ultimo aggiornamento: 26-07-2006]

In oggetti preziosi

AUTORIZZAZIONE Ruolo agenti (1) - Denuncia di inizio attività, se trattasi di case estere (2)- Contratto di agenzia/rappresentanza o documento similare registrato all'Uff. del registro(3)
ORGANISMO: CCIAA (1) - Questura (2) - Uff.Registro(3)
LEGISLAZIONE: LEGGE 204/85
[ultimo aggiornamento: 09-07-2004]

Nel settore...

Gli agenti e rappresentanti di commercio sono soggetti incaricati stabilmente da una o più imprese per concludere contratti in nome delle medesime in una determinata zona. Nel caso dell'agente, la ditta mandante conclude direttamente il contratto di fornitura promosso dall'agente medesimo e gli obblighi di responsabilità inerenti a tale contratto faranno capo esclusivamente alla ditta stessa. Nel caso del rappresentante, la ditta invece dà mandato al rappresentante di concludere egli stesso il contratto con il cliente; in tal caso le responsabilità e gli obblighi inerenti alle condizioni contrattuali saranno esclusivamente del rappresentante.
AUTORIZZAZIONE Iscrizione (1) - Contratto di agenzia/rappresentanza o documento similare; in esso vanno indicati (in via esemplificativa): 1.la nomina (agente o rappresentante) - 2.la zona interessata - 3.la data di effetto - 4.i limiti adottati(diritti e doveri)(2)
ORGANISMO: Ruolo c/o C.C.I.A.A. di residenza (1)
LEGISLAZIONE: Legge 204 del 3/5/1985 - D.M. 21.8.1985 - D.M. 17.12.1986 - Circolare ministeriale M.I.C.A. 2.2.1987 n° 3129 - D.P.R. 31.1.1983 n° 277
NOTE: Nel quadro ATTIVITA' specificare se AGENTE o RAPPRESENTANTE ed il settore merceologico. La data di inizio attività da inserire nella modulistica, è quella di decorrenza del contratto o quella di un successivo accordo tra le parti. Se il mandato di agenzia ha una decorrenza precedente all'iscrizione definitiva all'Albo Agenti di soli 30 giorni, l'impresa può iniziare l'attività. Esempio: un utente che si presenta il 10/03, con un mandato del 15/02 e l'iscrizione al Ruolo Agenti datata 27/02, può denunciare l'inizio attività con effetto 15/02 anche senza iscrizione al Ruolo Agenti.</br>L'impresa può in qualsiasi caso denunciare l'inizio attività di agenzia, semplicemente con il mandato e senza l'iscrizione definitiva al Ruolo Agenti motivandolo nel modello XX-NOTE; in questo caso però l'ufficio che accetta la pratica, è tenuto a segnalarlo al Ruolo. In assenza di iscrizione al Ruolo, allegando all’istanza soltanto copia del mandato e richiedendo l’applicazione della Sentenza 30 aprile 1998 Corte di Giustizia delle Comunità Europee, nel campo dell’attività si aggiungerà la seguente dicitura: "Trattasi di impresa non iscritta nel ruolo degli agenti e rappresentanti di cui alla legge n.204/1985". Anche in questo caso avverrà la segnalazione al Ruolo Agenti competente. </br><b>N.B.:</b> Gli agenti e rappresentanti di commercio residenti in Italia che esercitano solo all'estero, anche se con mandati rilasciati da imprese italiane, non sono soggetti all'iscrizione nel Ruolo. In ogni caso si iscrivono nel Registro Imprese. In caso di trasferimento di sede da altra provincia, occorre presentare prima la richiesta di trasferimento all'albo agenti di destinazione.N.B. Si ricorda che è normalmente vietato tra le parti farsi concorrenza, a meno che non esista un espresso consenso.
[ultimo aggiornamento: 14-06-2005]