AGENZIA PER IL LAVORO

In queste pagine, è possibile verificare quali sono le autorizzazioni, le licenze o i documenti necessari per iniziare le più diffuse attività imprenditoriali e a quale Ente rivolgersi.
Si può effettuare la ricerca digitando un testo libero nel campo Ricerca per parola chiave oppure cliccando dall’elenco alfabetico la lettera iniziale dell'attività che interessa.
Nel caso in cui l'attività richiesta non fosse compresa nell'elenco o si volessero maggiori approfondimenti, si suggerisce di collegarsi all'applicativo nazionale ATECO, che è disponibile anche in ComUnica Starweb e consente ricerche per  "Elenco Attività", "Ricerca Attività" o "Ricerca Normative", indicando quali documenti o caratteristiche occorre possedere prima di iniziare legittimamente l'attività; nello stesso applicativo si trova anche il corretto codice ATECO/ISTAT della attività che s’intende iniziare.

Altre informazioni utili possono essere reperite:


Ricerca
- in ordine alfabetico

 

 

AGENZIA PER IL LAVORO

Le agenzie per il lavoro si distinguono in:

[ultimo aggiornamento: 14-07-2004]

Agenzie di intermediazione

L'attività di intermediazione, consiste nella mediazione tra domanda ed offerta di lavoro, rivolta anche a persone disabili e lavoratori svantaggiati. Tale attività viene svolta mediante: raccolta dei curricula dei potenziali lavoratori, preselezione e costituzione di una banca dati, promozione e gestione dell'incontro tra domanda e offerta di lavoro, effettuazione su richiesta del committente di tutte le comunicazioni conseguenti alle assunzioni avvenute a seguito della attività di intermediazione, orientamento professionale, progettazione ed erogazione di attività formative finalizzate all'inserimento lavorativo.</br>Le agenzie di intermediazione, iscritte nell'apposita sezione dell'Albo, sono automaticamente autorizzate anche a svolgere attività di selezione, supporto e ricollocazione professionale.
AUTORIZZAZIONE Autorizzazione
ORGANISMO: Albo informatico delle agenzie per il lavoro presso il Ministero del Welfare
LEGISLAZIONE: Legge 276/2003 - Circolare Ministero del Welfare 25/2004
[ultimo aggiornamento: 14-07-2004]

Agenzie di selezione

L'attività di ricerca e selezione del personale, consiste nel ricercare e individuare il lavoratore più idoneo a soddisfare le esigenze di un'impresa. Presuppone l'esercizio di varie attività quali l'analisi delle esigenze dell'impresa, la realizzazione di un programma di ricerca delle candidature più idonee, la valutazione dei profili individuati, l'eventuale formazione dei candidati per l'inserimento nel contesto lavorativo e l'assistenza nella prima fase dell'inserimento.
AUTORIZZAZIONE Autorizzazione
ORGANISMO: Albo informatico delle agenzie per il lavoro presso il Ministero del Welfare
LEGISLAZIONE: Legge 276/2003 - Circolare Ministero del Welfare 25/2004
[ultimo aggiornamento: 14-07-2004]

Agenzie di somministrazione

L'attività di somministrazione, consiste nel mettere a disposizione di soggetti terzi (utilizzatori) la prestazione di lavoro subordinato di lavoratori direttamente assunti dal somministratore. Il lavoratore è quindi a tutti gli effetti dipendente dell'agenzia di somministrazione, ma lavora presso un altro soggetto da cui riceve le direttive per lo svolgimento della propria attività.</p>Le agenzie di somministrazione si distinguono in:</br>- agenzie generaliste abilitate alla somministrazione di manodopera a tempo determinato e a tempo indeterminato;</br>- agenzie specialistiche abilitate a svolgere somministrazione a tempo indeterminato esclusivamente per le attività consentite.</p>Le agenzie di somministrazione sono automaticamente autorizzate anche all'attività di intermediazione, ricerca e selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale. Possono gestire specifici programmi di formazione, inserimento o riqualificazione professionale erogati a favore di lavoratori svantaggiati.
AUTORIZZAZIONE Autorizzazione
ORGANISMO: Albo informatico delle agenzie per il lavoro presso il Ministero del Welfare
LEGISLAZIONE: Legge 276/2003 - Circolare Ministero del Welfare 25/2004
[ultimo aggiornamento: 14-07-2004]

Agenzie di supporto alla ricollocazione del personale

L'attività di supporto alla ricollocazione del personale, consiste nel ricollocare nel mercato un lavoratore o un gruppo di lavoratori su specifico incarico del committente anche in base ad accordi sindacali. La ricollocazione è realizzata grazie ad attività di preparazione e di formazione specifica della persona o del gruppo, di accompagnamento e affiancamento nello svolgimento della nuova attività.
AUTORIZZAZIONE Autorizzazione
ORGANISMO: Albo informatico delle agenzie per il lavoro presso il Ministero del Welfare
LEGISLAZIONE: Legge 276/2003 - Circolare Ministero del Welfare 25/2004
[ultimo aggiornamento: 14-07-2004]