RIFIUTI

In queste pagine, è possibile verificare quali sono le autorizzazioni, le licenze o i documenti necessari per iniziare le più diffuse attività imprenditoriali e a quale Ente rivolgersi.
Si può effettuare la ricerca digitando un testo libero nel campo Ricerca per parola chiave oppure cliccando dall’elenco alfabetico la lettera iniziale dell'attività che interessa.
Nel caso in cui l'attività richiesta non fosse compresa nell'elenco o si volessero maggiori approfondimenti, si suggerisce di collegarsi all'applicativo nazionale ATECO, che è disponibile anche in ComUnica Starweb e consente ricerche per  "Elenco Attività", "Ricerca Attività" o "Ricerca Normative", indicando quali documenti o caratteristiche occorre possedere prima di iniziare legittimamente l'attività; nello stesso applicativo si trova anche il corretto codice ATECO/ISTAT della attività che s’intende iniziare.

Altre informazioni utili possono essere reperite:


Ricerca
- in ordine alfabetico

 

 

RIFIUTI

Vedere anche voci "GESTIONE DISCARICA" e "GESTORE AMBIENTALE"

[ultimo aggiornamento: 21-04-2006]

Bonifica siti c/terzi

AUTORIZZAZIONE iscrizione Albo Naz. Gestori Ambientali
ORGANISMO: Regione c/o CCIAA capoluogo
LEGISLAZIONE: D.Lgs. 22/1997 - D.M. Ambiente 12.12.2001 categorie 9 e 10 - D.Lgs. 152/2006 art.212
[ultimo aggiornamento: 07-03-2006]

Commercio/Intermediazione

AUTORIZZAZIONE Nessuna, in quanto manca il regolamento di attuazione della categoria 8 di cui all'art. 30 c. 4 del D.Lgs. 22/1997
[ultimo aggiornamento: 09-07-2004]

Raccolta, trasporto, smaltimento, stoccaggio C/TERZI

AUTORIZZAZIONE Iscrizione Albo Naz. Gestori Ambientali
ORGANISMO: Regione c/o C.C.I.A.A. capoluogo
LEGISLAZIONE: D.Lgs. 22/1997, artt. 28 e 30 - D.Lgs. 389/1997 - D.M. Ambiente 406/1998 categorie da 1 a 7 - D.Lgs. 152/2006 art.212.
NOTE: La legislazione attribuisce alla competenza della Regione il rilascio dell'autorizzazione ad enti o imprese ad effettuare lo smaltimento di rifiuti urbani e speciali prodotti da terzi; delle autorizzazioni ad effettuare le operazioni di smaltimento dei rifiuti tossici e nocivi; delle autorizzazioni all'installazione e gestione delle discariche e degli impianti di innocuizzazione e di eliminazione dei rifiuti speciali approvati ai sensi del D.P.R. 10.9.1982 n. 915 art. 6, comma c. La legislazione prevede che ogni fase dello smaltimento dei rifiuti tossici e nocivi sia autorizzata ed in particolare sono previste le autorizzazioni per la raccolta ed il trasporto, lo stoccaggio provvisorio, il trattamento e lo stoccaggio definitivo in discarica controllata. Per informazioni più dettagliate è possibile visitare il sito: http://www.mi.camcom.it/albo_rifiuti
[ultimo aggiornamento: 07-03-2006]