DIRITTO ANNUALE

Il diritto annuale è il tributo dovuto alle Camere di Commercio, da parte di ogni impresa iscritta o annotata nel Registro delle Imprese.

Normativa di riferimento 

  • Regolamento Interministeriale per l'attuazione dell'articolo 17 della legge 23 dicembre 1999, n. 488 (D.M. 359/2001)
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 23 aprile 2001 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2001
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 17 maggio 2002 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2002
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 23 maggio 2003 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2003
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 5 marzo 2004 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2004
  • Decreto del Ministero delle attività produttive  23 marzo 2005 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2005
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 27 gennaio 2005 n. 54 -  Regolamento relativo all'applicazione delle sanzioni amministrative
  • Decreto del Ministero delle attività produttive 28 marzo 2006 che fissa l'ammontare del diritto per l'anno 2006 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 106 del 9/5/2006)
  • Circolare del Ministero delle attività produttive del 20/6/2005 n. 3587/C - Regolamento relativo alle sanzioni amministrative tributarie in riferimento del diritto annuale delle Camere di Commercio
  • Regolamento per la disciplina delle procedure di determinazione delle sanzioni sul diritto annuale (Delibera di Giunta n. 43 del 26 luglio 2007)