CESSAZIONE DALL'OBBLIGO DI PAGAMENTO

Cancellazione  

Le imprese individuali cessano di essere soggette al pagamento del diritto annuale a partire dall'anno solare successivo a quello in cui è cessata l'attività, sempre che la relativa domanda di cancellazione sia stata presentata entro il 30 gennaio successivo alla data di cessazione dell'attività.
Nota Bene: per essere esonerati dall’obbligo di pagamento è indispensabile aver prodotto la domanda di cancellazione dal Registro; sino a quando la domanda non venga prodotta, il tributo è dovuto per ogni anno non frazionabile in cui si è mantenuta l’iscrizione, pur senza svolgimento di attività. 

Liquidazione 

Le società che hanno approvato il bilancio finale di liquidazione entro il 31 dicembre, NON sono tenute al pagamento a condizione che abbiano presentato istanza di cancellazione dal Registro delle Imprese, entro il 30 gennaio dell'anno successivo.
Nota Bene: la presentazione della domanda di cancellazione è requisito essenziale per essere esonerati dall’obbligo di pagamento; sino a quando la domanda non venga prodotta, il tributo è dovuto per ogni anno non frazionabile in cui si è mantenuta l’iscrizione, pur se la società non è attiva ed operante.
Le società di persone per le quali risulti, da atto notarile, lo scioglimento senza liquidazione al 31 dicembre, NON sono tenute al pagamento del diritto annuale solo se producono domanda di cancellazione entro il 30 gennaio successivo. Anche in questo caso la presentazione della domanda di cancellazione è requisito essenziale, indispensabile per la cessazione dell’obbligo di pagamento.
In difetto di denuncia di cancellazione, il diritto annuale è dovuto alla camera per ogni anno non frazionabile in cui si è conservata l’iscrizione, malgrado la società fosse definitivamente sciolta.

Liquidazione coatta amministrativa, fallimento 

Tutte le imprese dichiarate fallite o poste in liquidazione coatta amministrativa cessano di essere soggette al pagamento del diritto, a partire dall'anno solare successivo a quello in cui è stato adottato il provvedimento, fatti salvi i casi in cui sia stato autorizzato l'esercizio provvisorio dell'impresa.