Laboratori abilitati

NEWS

Per i decreti del MSE n.31 - n.32 e n.75 riferiti a taluni settori di strumenti MID (strumenti per pesare a funzionamento automatico - complessi di misurazione per liquidi diversi dall'acqua e convertitori di volumi di gas), il riconoscimento di idoneità dovrà essere richiesto ad Unioncamere. Informazioni in merito sono disponibili attraverso il link: www.metrologialegale.unioncamere.it

LABORATORI ABILITATI

Le aziende che hanno strumentazione adeguata e personale professionalmente formato nel settore della metrologia legale e delle verifiche periodiche sugli strumenti metrici, possono ottenere dalla  Camera di commercio il riconoscimento di idoneità per l’esecuzione della verificazione periodica degli strumenti metrici nei settori individuati dal D.M. 10/12/2001.

I requisiti per il riconoscimento sono contenuti nei Regolamenti approvati dalla Giunta della Camera di Commercio di Catanzaro relativi al riconoscimento dell'idoneità dei laboratori all'esecuzione della verificazione periodica degli strumenti di misura e all'esecuzione della verifica periodica.

Per ottenere il riconoscimento di idoneità è necessario presentare una Segnalazione   Certificata di Inizio attività alla Camera di Commercio allegando:

  • copia del certificato che attesti la conformità del laboratorio alla norma UNI EN ISO 9001:2008, il cui oggetto dovrà essere riferito specificatamente alle attività di taratura e prova di strumenti di misura e nella fattispecie quelli per i quali si chiede il riconoscimento di idoneità;
  • elenco delle categorie di strumenti di misura, e relative classi, per le quali si chiede il riconoscimento di idoneità;
  • elenco degli strumenti e delle apparecchiature possedute per l'esecuzione delle verifiche ed individuazione dei campioni di prima linea e dei campioni di lavoro;
  • procedure tecniche e gestionali per l’esecuzione delle verifiche e della conformità della strumentazione impiegata;
  • organigramma mansionario dell’Azienda e del personale incaricato di eseguire le verifiche periodiche, con relative qualifiche e titoli professionali;
  • planimetria dei locali destinati alle attività del laboratorio ed individuazioni di quelli destinati alla conservazione dei campioni;
  • dichiarazione di impegno a comunicare i dati identificativi delle operazioni di verifica periodica alle Camere di Commercio competenti per territorio ed a quella di Catanzaro;
  • dichiarazioni previste dal D.M. 10/12/2001, così come riprese dal Regolamento di esecuzione approvato dalla Giunta della Camera di Commercio di Catanzaro;
  • attestazione del versamento previsto dalle Nuove tariffe metriche (+ IVA) sul c.c.p. n.12522884 intestato alla Camera di Commercio di Catanzaro – causale :”Accertamenti connessi al riconoscimento di idoneità ad operare in qualità di laboratori per l’esecuzione della verificazione periodica di strumenti metrici ” compresi i costi per visite ispettive c/o la sede del laboratorio;

Ove dagli accertamenti che saranno disposti nei 60 giorni dalla comunicazione, durante i quali saranno tenuti colloqui con il personale coinvolto nelle attività anche mediante l’ausilio di una lista di riscontro emergerà la conformità alle norme su citate, verrà confermata l’idoneità alla esecuzione della verifica periodica di strumenti metrici, mediante determinazione Dirigenziale, che sarà inviata al Ministero dello Sviluppo Economico, ad Unioncamere ed a tutte le Camere di Commercio.

Il riconoscimento di idoneità è soggetto a rinnovazione annuale, su comunicazione di prosecuzione da parte del laboratorio abilitato. La predetta comunicazione , dovrà essere corredata da :

Normativa