CATEGORIA 1 SEMPLIFICATA

(RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI AI SENSI DELL'ART. 30 COMMA 10 D. LGS. 22/97 E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI)

Circolare del Ministero dell'Ambiente del 28 settembre 2011

L'iscrizione nella categoria 1 con procedura semplificata interessa le aziende speciali, i consorzi di comuni e le società per azioni a prevalente capitale pubblico, che svolgano attività di gestione di rifiutiurbani e assimilati nell'interesse dei comuni o dei consorzi dei comuni stessi.

Si fa presente che l'iscrizione nella categoria 1 relativa a raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati autorizza allo svolgimento di tutte le altre attività previste dalla suddetta categoria CON ESCLUSIONE DELLO SPAZZAMENTO MECCANIZZATO, per il quale i requisiti minimi dovranno essere dimostrati a parte.

Alle comunicazioni di inizio di attività per il trasporto di cui alla categoria 1(RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI SOLIDI URBANI ED ASSIMILATI AI SENSI DELL'ART. 30 COMMA 10 D. LGS. 22/97 E SUCCESSIVE INTEGRAZIONI) si applicano le disposizioni dell'art. 19 della Legge 07.08.1990 n. 241.

REQUISITI DEL RESPONSABILE TECNICO

  • CLASSE F (< a 5000 ab.) D+1a/L/CF
  • CLASSE E (< a 20.000 ab. > o = a 5.000 ab.) D+2aa/L+ 1aa/CF+2aa
  • CLASSE D (< a 50.000 ab. > o = a 20.000 ab.) D+3aa/L+1a/CF+3aa
  • CLASSE C (< a 100.000 ab. > o = a 50.000 ab.) D+4aa/L+2aa/CF+4aa
  • CLASSE B (< a 500.000 ab.> o = a 100.000 ab.) L+2aa/CF+6aa
  • CLASSE A (> o = a 500.000 ab.) L+3aa/CF+9aa

Legenda:
ab = abitanti
D = Diploma di scuola media superiore (5 anni)
L = Diploma di laurea o laurea breve
CF = Corso di formazione
aa = anni di esperienza maturata nel settore di attività

Requisiti minimi di  uomini e mezzi cat 1 semp.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

  1. domanda categoria 1 semplificata compilata in ogni parte richiesta e con allegata fotocopia del documento d'identità del legale rappresentante;
  2. intercalare P con allegata fotocopia del documento d'identità, per i legali rappresentanti, del consorzio, dell’azienda speciale o della società;
  3. foglio notizie municipalizzate;
  4. attestazione comprovante il pagamento dei diritti annuali d’iscrizione, il diritto annuale deve essere corrisposto alla Sezione Regionale entro il 30 aprile di ogni anno inviando l'attestazione originale dell'avvenuto pagamento. l'omissione del pagamento del diritto annuale nei termini previsti, comporta una sospensione d'ufficio dall'Albo, ai sensi dell'art.21 comma 7 D.M. 406/98, che permane fino a quando l'impresa non abbia effettuato il pagamento dovuto;
  5. atto costitutivo o copia del libro dei soci;
  6. attestazione originale dell'avvenuto pagamento dei diritti di segreteria di euro 120,00 per le società di persone e capitali e di euro 23,00 per le ditte individuali,
  7. attestazione originale dell'avvenuto pagamento della tassa di concessione governativa di euro 168,00 (bollettino 8003 reperibile presso gli uffici postali - codice tariffa 8617)
    (Si ricorda che le cooperative sociali - D.P.R. 642/72 - sono esenti dal pagamento della tassa di concessione governativa).

Relativamente ai mezzi dovranno essere prodotti:

  • copia del libretto di circolazione definitivo dei mezzi che si intendono utilizzare (gli stessi devono essere di proprietà o in leasing, o con contratto di locazione registrato, a freddo senza  conducente, fra imprese iscritte entrambe all'Albo Autotrasportatori c/terzi, o con contratto di noleggio s.c.;
  • copia del contratto leasing, o del contratto di locazione registrato del contratto di noleggio s.c;
  • nel caso di disponibilità del mezzo attraverso contratto di locazione o noleggio dovrà essere prodotta una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi art. 47 del D.P.R. 445/2000 con la quale il legale rappresentante attesti il non inserimento dei mezzi  in altra iscrizione all'Albo Gestori Rifiuti.
  • copia del certificato di iscrizione dell'impresa all'Albo Autotrasportatori c/terzi;
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi dell'art. 47 D.P.R. 445/2000 nella quale il titolare attesti la conformità all'originale dei documenti prodotti in copia;

Per il responsabile tecnico:

  • intercalare R.T. con allegata fotocopia del documento d'identità,
  • titolo di studio richiesto o autocertificazione ai sensi dell'art. 47  D.P.R. 445/2000, attestante il conseguimento del titolo di studio (diploma/laurea) o il possesso dell'attestato di superamento del corso professionale di idoneità per responsabile tecnico;
  • dimostrazione dell'esperienza professionale

REVISIONE QUINQUENNALE (ART. 19 COMMA 1 D.M. 406/98)

Le imprese iscritte con procedura ordinaria sono tenute a presentare ogni 5 anni, a decorrere dalla data di efficacia dell'iscrizione, la documentazione che attesti la permanenza dei requisiti previsti.
La documentazione deve essere presentata con le stesse formalità della domanda di iscrizione sei mesi prima della scadenza dell'iscrizione medesima.

DICHIARAZIONI AI SENSI DELL'ART. 85 DEL D.LGS 159/2005 (Codice antimafia)

  1. Autocertificazione antimafia A Modello di dichiarazione da utilizzarsi in sede di iscrizione e di rinnovo dell'iscrizione attestante la presenza dei soggetti di cui all'art. 85 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 159
  2. Autocertificazione antimafia B Modello di dichiarazione da utilizzarsi in sede di rinnovo e di variazione dell'iscrizione dei soggetti di cui all'art. 85 del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 159

Modulistica