Composizione negoziata della crisi di impresa: il DL 118/2021

Mercoledì 6 Ottobre 2021

Composizione negoziata della crisi di impresa: il DL 118/2021

Il DL 118 del 24 agosto 2021 (pubblicato nella G.U. n. 202 del 24 agosto 2021) ed in vigore dal 25 agosto 2021 ha introdotto, a partire dal 15 novembre 2021, il nuovo istituto della composizione negoziata della crisi di impresa.

Si tratta di un nuovo strumento di ausilio alle imprese in difficoltà, di natura volontaria e stragiudiziale, finalizzato al ripristino dell'equilibrio economico dell'impresa, grazie all'intervento di un esperto chiamato a facilitare le trattative tra l'imprenditore ed i creditori ed eventuali altri soggetti interessati.

L'articolo 3 del D.L. 118 prevede che presso la Camera di Commercio di ciascun capoluogo di Regione sia formato l'elenco degli esperti, individuando i soggetti che hanno titolo per esservi inseriti. Detto articolo, al comma 4, stabilisce che l'iscrizione sia subordinata al possesso di una specifica formazione prevista con decreto dirigenziale del Ministero della Giustizia, da adottarsi entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore.  Detto decreto, firmato in data 28 settembre 2021, si compone di 5 sezioni e disciplina:

  • il test pratico per la verifica della ragionevole perseguibilità del risanamento;
  • la check-list particolareggiata per la redazione del piano di risanamento per la analisi della sua coerenza;
  • il protocollo di conduzione della composizione negoziata;
  • la formazione degli esperti;
  • la piattaforma telematica.

Consulta il Decreto Dirigenziale del Ministero della Giustizia che disciplina la procedura e definisce l'elenco degli esperti, tenuto presso la Camera di Commercio, e i loro requisiti formativi.

Al momento non è ancora possibile inviare candidature in qualità di esperto negoziatore. Sarà nostra cura fornire le necessarie informazioni attraverso questo sito.
Ultima modifica: Mercoledì 6 Ottobre 2021