Altri Albi e Ruoli

Albo Agenti di Assicurazione

L’Albo degli agenti di assicurazione – ora Registro Unico degli intermediari assicurativi (RUI) è tenuto dall’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) subentrata in tutte le competenze e le funzioni dell’ISVAP in seguito alla riforma introdotta dal DL 6 luglio 2012 n. 95 convertito in legge 7 agosto 2012 n. 135.

Per maggiori informazioni  suggeriamo di consultare il sito www.ivass.it

 

Albo Periti Assicurativi

Il D.L. n. 95/2012, convertito dalla L. n. 135/2012, ha previsto il trasferimento a Consap della tenuta del Ruolo dei periti assicurativi di cui agli artt. 157 e segg. del Codice delle Assicurazioni Private.

Al Ruolo dei periti assicurativi possono essere iscritte le persone fisiche che - dopo aver superato la specifica prova di idoneità prevista dall'art. 158, comma 3, del Codice delle Assicurazioni private - sono abilitate a svolgere, in proprio, l'attività professionale di accertamento e di stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall'incendio dei veicoli a motore o dei natanti soggetti alla disciplina relativa all'assicurazione obbligatoria.

Consap, in base alla predetta normativa, gestisce le procedure di iscrizione, cancellazione e re-iscrizione dei periti e le relative forme di pubblicità per l'accesso al Ruolo.

Per maggiori informazioni relative al Ruolo Periti suggeriamo di consultare il sito www.consap.it.

 

Albo dei Mediatori Creditizi

Dal 1 gennaio 2008 l'Ufficio Italiano dei Cambi è stato soppresso e le sue funzioni sono esercitate dalla Banca d'Italia, che è subentrata in tutti i diritti e rapporti giuridici di cui era titolare l'UIC (D.lgs. 21/11/2007 n. 231).

Dal 1° luglio 2011, in adempimento alla riforma di settore introdotta dal D.Lgs. n. 141/2010 e successive modifiche, sono cessate le iscrizioni nell’elenco degli agenti in attività finanziaria e nell’albo dei mediatori creditizi tenuti dalla Banca d’Italia.

Per maggiori informazioni  suggeriamo di consultare il sito www.organismo-am.it

 

Albo Unico Intermediari Finanziari

Con delibera n. 19548 del 17 marzo 2016, la Consob ha adottato, nei propri atti regolamentari e di carattere generale, le nuove denominazioni di consulente finanziario abilitato all'offerta fuori sede (in sostituzione di promotore finanziario), consulente finanziario autonomo (in sostituzione di consulente finanziario) e albo unico dei consulenti finanziari (in sostituzione di albo unico dei promotori finanziari) prescritte dalla legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (cd. legge di stabilità per il 2016) in vigore dal 1° gennaio 2016.

In attuazione della legge di stabilità per il 2016 è stato approvato anche il cambio di denominazione dell'Organismo e dei soggetti iscritti all'albo. La nuova denominazione di APF è "Organismo di vigilanza e tenuta dell'albo unico dei Consulenti Finanziari" in breve "OCF" e gli iscritti all'albo sono denominati consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede.

Per maggiori informazioni  suggeriamo di consultare il sito www.organismocf.it

 

Registro Esercenti il Commercio

Ai sensi dell’articolo 3 del decreto Legge 04.07.2006, n. 223, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 luglio ed in vigore dallo stesso giorno, convertito con modifiche nella legge n. 248 del 4 agosto 2006, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’11 agosto 2006, è abrogata la normativa inerente il Registro Esercenti il Commercio (REC). Pertanto, chi vuole avviare un’attività di somministrazione (bar, ristorante, pizzeria, birreria, catering, mense aziendali, somministrazione tramite apparecchi automatici) deve rivolgersi al Comune in cui intende esercitare l’attività.

L’obbligo di iscrizione al REC per l’esercizio del commercio nei settori alimentare e non alimentare è stato abolito già da anni con il decreto 114/1998 “Riforma della disciplina relativa al settore del commercio".

Il possesso dei requisiti morali e - per la somministrazione ed il commercio nel settore alimentare - anche dei requisiti professionali è accertato dal comune dove s’intende aprire l’esercizio.

L’accertamento dei requisiti per il commercio ingrosso è rimasto di competenza delle Camere di Commercio che vi provvedono al momento della denuncia dell’attività con la domanda d’iscrizione nel Registro Imprese.

 

Ruolo Agenti e Rappresentanti di Commercio

Il ruolo è stato soppresso dal Decreto Legislativo n. 59 del 2010. Per approfondimenti, consultare l'apposita sezione del sito Registro Imprese Agenti e rappresentanti

 

Ruolo Agenti Affari in Mediazione

Ruolo conducenti

Ruolo Periti ed Esperti

Ultima modifica: Venerdì 11 Giugno 2021